Item image

Fonte Aretusa fontana delle papere Ortigia Siracusa

Fonte Aretusa di Ortigia

Fonte Aretusa Ortigia isola di Siracusa

La fonte Aretusa, detta anche fontana delle papere ad Ortigia isola di Siracusa è una fonte che sgorga nella parte più antica della città Siciliana.
La fonte Aretusa è lo sviluppo di uno dei tanti sfoghi della falda freatica che si trova nel Siracusano in particolare modo nel centro di Ortigia, la falda che alimenta anche il fiume Ciane sul lato opposto del porto.
La fonte è ad oggi il cuore di Ortigia, luogo di ritrovo e passeggio per turisti e Siracusani.
All’interno della della fonte Aretusa troviamo il papiro che si sviluppa in modo naturale, i papireto di Siracusa, e quello del Fiume Fiumefreddo, sono gli unici papireti d’Europa.
La Fonte Aretusa viene chiamata anche “fontana delle papere” per via delle numerose papere che vivono all’interno dello specchio d’acqua.

La curiosa caratteristica della fonte di Ortigia è di  sgorgare sulla riva del mare. Nota fin dall’antichità classica (vi è ambientato il mito della ninfa Aretusa, ed è citata da molti scrittori fin dall’antichità), appare oggi circondata dal basamento del bastione spagnolo del 1540; l’attuale sistemazione a Belvedere (comportante l’abbattimento del bastione stesso) risale al 1847. Al centro, una macchia di papiri, parte dell’unica popolazione di papiri selvatici esistenti in Occidente, proprio a Ortigia isola di Siracusa.